????????????? ?????????????????????
 italiano traduzioni inglese traduzioni russa traduzioni tedesco traduzioni spagnolo traduzioni francese traduzioni polacco traduzioni

Vi serve una traduzione precisa?
Cercate un centro traduzioni per tradurre dal italiano - greco / greco - italiano?

Allora vi rivolgete all`indirizzo giusto!
Proponiamo prezzi più convenienti (traduzioni da 0,60 Euro per ogni riga standard), sconti fino al 20% per i clienti fedeli e per grandi ordini. In generale, i prezzi vengono calcolati a seconda della lingua, del contenuto del testo (della sua complessità) e la quantità. Una riga standard è di 50 simboli, una pagina standard comprende 30 righe.

Traduzione:
Italiano - Greco / Greco - Italiano

italian traductor
www.google.it
Italiano
greco traductor
www.google.com.gr
Greco
Google

Siamo specializzati in traduzioni riguardanti i seguenti campi (tematiche) e possiamo garantire una traduzione precisa e chiara:

Edilizia, biotecnologia, chimica, servizi vari, elettrotecnica, automobili/industria automobilistica, finanze, merci da svago, salute, commercio, hardware, immobili, Internet, merci di consumo, cosmetici, materiali sintetici, logistica, prodotti alimentari, costruzioni meccaniche, mass media, nanotecnologie, farmaceutica, software, turismo e divertimenti.

Affinché Vi si possa mandare una proposta al più presto possibile, vogliate mettere a nostra disposizione informazioni su di Voi e sul testo da tradurre, a mezzo posta elettronica o modulo di contatto. Beninteso che se il testo non è disponibile in memoria digitale, potete spedircelo via fax o per posta. Importanti originali devono essere spediti per raccomandata. Le informazioni avranno la massima riservatezza.

Sempre lieti di soddisfare le vostre esigenze!

Lingua greca

Parlato in: Albania, Cipro, Grecia
Persone: 16 milioni
Classifica: 74
Filogenesi: Lingue indoeuropee
greche
Attiche
Greco moderno
Statuto ufficiale
Nazioni: Cipro, Grecia

Per lingua greca si intende la lingua (o le lingue) parlata dalle popolazioni greche, sia nella Grecia propria sia nei vari territori in cui i Greci si insediarono nel corso dei secoli, in un arco di tempo che va almeno dalla meta del II millennio AC al giorno d'oggi.

Lingua con 3500 anni di storia, il greco ha conosciuto profonde trasformazioni nel corso dei secoli ed e possibile individuare nel corso della sua ininterrotta evoluzione almeno tre grosse fasi linguistiche: greco antico (dal XIV secolo AC sino al V secolo DC), greco medioevale o bizantino (dal VI secolo al XV secolo e il greco moderno o neogreco (dal XVI secolo fino ad oggi); ognuna di queste fasi, a sua volta, ha conosciuto tanto un'evoluzione storica che una diversificazione geografica, con l'esistenza di una serie di dialetti distinti.

Storia
E possibile suddividere la storia del greco in una serie di fasi:

Protogreco
Con tale nome si indica la fase piu remota della lingua greca, conosciuta solo tramite ricostruzione interna, da cui derivano tutti i dialetti greci di eta storica, ma gia distinto dall'antenato comune protoindoeuropeo. Si ritiene che fosse parlato all'inizio del II millennio AC nella penisola balcanica, ma gli esatti tempi di insediamento dei Greci nella penisola ellenica rimangono discussi.

Miceneo
E il greco conosciuto tramite le tavolette suprattutto provenienti da Pilo datate 1200 a.C. scritte in lineare B, una scrittura sillabica che costituisce un adattamento al greco miceneo della lineare A, con cui i minoici scrivevano la loro lingua, tuttora non decifrata. Il miceneo risale ad un'epoca compresa tra il XIV secolo AC e il XII secolo AC. Tale lingua presenta caratteri propri che rendono impossibile considerarla la comune antenata di tutti i dialetti del I millenio AC, anche se il suo status (dialetto greco effettivamente parlato oppure linguaggio stilizzato della scrittura) e la sua collocazione nella classificazione dei dialetti greci e discussa. In genere, la si ritiene affine all'arcadico-cipriota.

Greco arcaico e classico
La caratteristica di questa fase della storia e della lingua greca e un'estrema frammentazione, con un gran numero di varieta locali. I linguisti raggruppano di solito questi dialetti in cinque grossi gruppi: dialetti nord-occidentali, dorico, eolico,beotico, che mostra elementi di contatto tra eolico e dorico, arcadico-cipriota, e ionico, di cui l'attico costituisce una varieta dai tratti peculiari. E da notare che accanto ai dialetti parlati, estremamente diversificati, esistono una serie di "dialetti letterari", forme codificate, di uso panellenico, e legate a specifici generi letterari e non alla lingua parlata dall'autore: cosi esiste una "lingua omerica" (a base ionica ma con elementi eolici), per la poesia epica, una lingua della lirica corale, basata sul dorico e cosi via. La scrittura dei predetti dieletti era alfabetica, un adattamento dell'alfabeto fenicio. Questo era privo di segni vocalici perche sottintesi per i fenici, ma poiche una scittura del greco che non segnasse le vocali sarebbe totalmente intelliggibile, i greci assegnarono valore di vocale ai segni consonantici a lorio superflui. Ad esempio l'alfa, segno greco che rappresenta la vocale a, corrisponde all'alef, segno fenicio dell'occlusiva glottidale. le prime attestazione di scrittura alfabetica in lingua greca risalgono al VIII sec. a.C. , con il graffito dal sito etrusco di Osteria dell'Osa (Gabii) e la coppa di Nestore di Pitecussai, quindi da contesti esterni alla grecia stessa, a stretto contatto con i commerci orientali. Per diversi secoli coesistettero in Grecia numerose varieta locali dell'alfabeto. L'alfabeto di Mileto, citta ionica dell'Asia Minore, si impose ad Atene nel 403 a.C., sotto l'arcontato di Euclide, arconte eponimo, diventando dialetto Attico, una differenziazione dello Ionico. Questo finisce per diffondersi in tutta la grecia grazie alla fondazione della Lega di Delo da parte di Atene, dandole sbocchi d'influenza.

greco ellenistico o koine dialektoso ("lingua comune") o "Alexandrine Koine"(lingua alessandrina)
Le conquiste di Alessandro Magno e la diffusione della cultura greca in una vastissima area favoriscono lo sviluppo di un linguaggio comune, che superi le divisioni dialettali del greco arcaico e classico. Questa lingua comune, o koine, si basa sull'attico, depurato dai suoi tratti piu caratteristici e con interferenze da parte di altri dialetti (soprattutto lo ionico). Questa lingua rimase in uso per tutta l'eta ellenistica e romana, costituendo la lingua franca di tutta la parte orientale dell'Impero Romano.

Greco medioevale o greco bizantino
Il greco bizantino costituisce la naturale evoluzione della koine sotto l'impero bizantino, generalizzando i mutamenti fonetici e la semplificazione grammaticale iniziata nel periodo precedente. Caratteristico di quest'epoca e anche il divario tra la lingua parlata e la lingua letteraria, rimasta legata ai modelli classici e fortemente arcaizzante.L'epoca bizantina ha rappresentato una tappa fondamentale per la conservazione e divulgazione dei testi della grecita antica.

Neogreco o greco moderno
La dominazione turca riduce drasticamente la produzione scritta in greco, mentre la lingua parlata e pesantemente influenzata dal turco e dalle altre lingue vicine (numerosi anche i prestiti dall'italiano).
Un nuovo impulso alla lingua greca e dato solo nel XIX secolo dall'indipendenza, anche se il nuovo Stato crea una barriera tra la lingua parlata (o dhimotiki), con i suoi dialetti, e la lingua ufficiale, la katharevousa (o Katharevussa) , una forma artificiale, "purificata" di greco. La prima era la lingua usata dal popolo, la seconda era invece ricca di parole prese in prestito da altre lingue, ed era una lingua molto simile al greco antico ed era la lingua ufficiale dello stato.
Per tale motivo era fatto comune che un oggetto avesse due nomi, uno ufficiale e uno usato comunemente dalla gente. Tale situazione si mantenne sino al 1976, anno in cui, grazie ad una riforma linguistica, la dhimotiki diviene lingua ufficiale.
Nel 1982 venne semplificata l'accentazione. Attualmente nel greco post-moderno le parole polisillabiche vengono tutte accentate con l'accento acuto, mentre i monosillabi non vengono accentati (sistema unitonico di accentazione).

Grecia

Atene (in greco traslitterato come Athina) e la capitale della Grecia e capoluogo dell'Attica.

In antichita il nome della citta era plurale di nome greco della dea Atena. Il nome nella forma moderna di fu ufficialmente adottato nel 1970.

Fu la prima citta ad adottare la prima forma di governo democratica attestata storicamente.

Attualmente la citta ha una popolazione di circa 750.000 abitanti, con un'area metropolitana estesa di circa 3,7 milioni abitanti.

Mitologia
Cecrope, figlio della Terra, fu il primo re mitico della regione di cui Atene era il centro, l'Attica.
Durante il suo regno si scontrarono fra loro due divinita, Atena e Poseidone. Entrambi volevano assicurare protezione alla citta, che allora portava il nome di Cecropia: Poseidone spacco l'acropoli con un colpo di tridente offrendo alla citta una fonte di acqua salata, mentre Atena pianto il primo olivo dalle foglie argentate.
La leggenda indica che fu il popolo a decidere la divinita "eponima" (che da il suo nome) della citta: le donne votarono Atena, gli uomini Poseidone. Cecrope fu eletto arbitro, che indico nell'olivo il regalo piu bello.
Poseidone, preso dall'ira, allago la regione, ma Atena salvo la citta.

Il figlio di Cecrope, Cranao, ebbe una figlia che ando in sposa a Anfizione, figlio di Deucalione e Pirra. Questi detronizzo il suocero e consacro la citta ad Atena, dandole il nome di Atene.

La Grecia (in greco : oppure: Hellas), nome ufficiale Repubblica Ellenica, e uno stato europeo situato nel Mare Mediterraneo nell'estremo Sud della penisola Balcanica ed e considerata la culla della democrazia, del pensiero e della civilta occidentale. Confina a Nord con Albania, FYROMe Bulgaria e con la Turchia nel Nord-Est. Giovane democrazia, la Grecia e riuscita ad entrare nell'Ue nel 1981, ad adottare l'Euro nel 2001 e ad ospitare le Olimpiadi estive di Atene 2004.

Storia

Ai primissimi abitanti della Grecia viene dato spesso il nome di Pelasgi, il "popolo del mare". Questi erano stati cacciati verso sud, da invasori nordici durante le loro migrazioni. Nel corso di ondate successive occuparono la penisola greca e si sparsero nelle isole dell'arcipelago.
I nuovi abitanti, arrivati tra il 3200 a.C., portarono con se la lingua indoeuropea, che, fondendosi con i dialetti cretesi, diede luogo alla lingua greca.

Contact us for Traduzione: Italiano - greco – francese - greco – flamingo - greco - greco - greco - olandese - greco - italian - greco - portoghese - greco - spagnolo - greco - sloveno - greco - turco - greco - bulgaro - greco - croato - greco - polacco - greco - rumeno - greco - Slovacco - greco - serbo - greco - czech - greco - hungarian - greco - dutch - greco - estonian - greco - finnish - greco - icelandic - greco - latvian - greco - lithuanian - greco - norvegese - greco - svedese - greco - armeno - greco - azerbaigian - greco - georgiano - greco - moldavo - greco - russa - greco - ukrainian - greco - byelorussa - greco – arabic - bengalese - greco - chinese - greco - ebreo - greco - giapponese - greco - mongolo - greco - persiano - greco - vietnamita - greco – kasachistano

Grecia

Home
Lingue
Prezzi
Oltretutto
Pareri
Condizioni
Contatto
Impressum

Impressum / Condizioni / Prezzi

© 2005 byPolyglot traduzioni Service
Partner von Übersetzungsbüro "Polyglot": Hier können Sie aktuelle und interessante Informationen finden! | Europasport Sportartikel | Russisch Wörterbuch | ???? ????????? |???? ????????? ????????? | Billig Parken am Flughafen Frankfurt am Main